Fusione Fredda: e’ morto Sergio Focardi

Rossi_Focardi_5

Il 22 giugno, dopo una lunga malattia, il Professor Sergio Focardi ci ha lasciato.

Sono l’Universita’ di Bologna ed Andrea Rossi in persona a darne la comunicazione sui rispettivi siti e noi, pur non avendolo conosciuto personalmente, vorremmo unirci al dolore dei familiari e collaboratori per questa grande perdita.

Focardi, Professore emerito di Fisica generale all’Universita’ di Bologna, e’ stato un grande sostenitore della fusione fredda, al cui studio ha contribuito notevolmente.

Infatti ha dedicato gli ultimi sette anni allo sviluppo dell’E-Cat con Andrea Rossi, ma i suoi esperimenti sulle reazioni nickel-idrogeno risalgono gia’ agli anni ’90, unitamente a Francesco Piantelli.

E Andrea Rossi dedica alla sua scomparsa un post insolitamente lungo e appassionato, in cui esprime tutta la sua riconoscenza al Professore per gli insegnamenti ricevuti sia a livello umano che professionale. Rossi sottolinea quanto gli odierni risultati siano frutto della sua consulenza nel corso degli ultimi sette anni, oltre alle nozioni di fisica e matematica indispensabili per comprendere la teoria che sta dietro al funzionamento dell’E-Cat.

Rossi inoltre ribadisce che la collaborazione del Professor Focardi e’ stata sempre disinteressata e rivolta unicamente allo sviluppo della scienza dietro le LENR.

A poco meno di un anno di distanza dalla morte di Martin Fleischmann, la scomparsa di Focardi ci lascia orfani di un altro pilastro nel campo di questi studi rivoluzionari e in cui tanti di noi stanno riponendo speranze per il futuro.

E, come molti stanno gia’ ripetendo in queste ore, dopo tutte le energie impiegate nello sviluppo dell’E-Cat, e’ proprio un peccato che il Professor Focardi non possa godere della soddisfazione di vederlo funzionare pubblicamente.

 

 

 

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.