Ricaricare un E-Cat sara’ semplicissimo

L’E-Cat ha appena compiuto un anno, e Andrea Rossi ha festeggiato il primo anniversario dall’annuncio ufficiale della creazione della fusione fredda rilasciando un’intervista a PESN.

Nel corso di questa lunga chiacchierata (quasi due ore) tra l’Ingegnere e Sterling Allan (ospitati nel ‘Smart Scare Crow‘ show di Gary Hendershot) vengono affrontate diverse tematiche riguardanti l’E-Cat: la sua produzione, l’utilizzo e molto altro ancora.

Scopriamo ad esempio che sebbene il Massachusetts sia il luogo preferito da Rossi come tecnologia e clientela, la produzione del suo congegno partira’ dalla Florida.

Altra conferma importante riguarda il costo di un E-Cat: Rossi ritiene fondamentale che la sua tecnologia sia alla portata di tutti, applicando un prezzo bassissimo (circa 500 dollari per un E-Cat da 10KW) e con sistemi di produzione estremamente ingegnerizzati.

Nel corso del programma vengono inoltre dati dettagli pratici sul suo funzionamento. La progettazione si e’ talmente evoluta che la famosa cartuccia del combustibile contenuta  negli esemplari in via di produzione potra’ essere cambiata dal cliente stesso. Inoltre, a detta di Rossi, sara’ piccolissima: come un pacchetto di sigarette.  Come sostituirla? Semplicissimo. Dopo 180 giorni (tempo previsto di funzionamento di ogni cartuccia) il sistema segnalera’ che e’ arrivato il momento di cambiarla.  Effettuata la sostituzione, si potra’ rispedire la cartuccia esausta alla Leonardo Corporation.

Altra chicca inaspettata: l’E-Cat non sostituira’ scaldabagni e caldaie, ma li integrera’.  Cio’ perche’ al catalizzatore serve quasi un’ora per entrare in piena attivita’, quindi la sua applicazione ottimale e’ per accumulare gradualmente acqua calda o, ad esempio, per scaldare quella dei caloriferi.

Per avviare un E-Cat da 10kw serve la potenza di circa 2,9kwh di energia elettrica (circa quella di due condizionatori accesi per un’ora). Una volta raggiunta la temperatura, grazie alle LENR il congegno potra’ proseguire il suo funzionamento autosostentandosi.

 

 

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

Un commento per "Ricaricare un E-Cat sara’ semplicissimo"

  1. Morellato Romolo's Gravatar Morellato Romolo
    marzo 21, 2012 - 1:21 am | Permalink

    Mi sembra un sistema meraviglioso, io ho appena speso 11000 euro per un impianto fotovoltaico da 3 kw, mi devo mordere la lingua?
    Saluti e complimenti a Rossi Viva lIalia

I commenti sono chiusi.