Aldo Proia e la distribuzione dell’E-Cat in Italia

Aldo Proia, CEO della Prometeon Srl nonche’ licenziatario italiano dell’E-Cat, ha rilasciato un’intervista ad E-Cat World in cui esprime il suo parere sull’E-Cat, l’Hot Cat ed il loro inserimento nel mercato italiano.

Ad un passo dal Convegno, ormai confermato, a cui partecipera’ con Andrea Rossi, Proia racconta come e’ arrivato ad interessarsi all’invenzione del nostro Ingegnere.

Nel seguito un riassunto del colloquio.

La prima domanda rivolta a Proia riguarda il suo background lavorativo fino al coinvolgimento nella vendita dell’E-Cat.  Proia racconta che la sua carriera e’ iniziata come responsabile delle relazioni con i clienti, lavoro che ha svolto per diverse compagnie. Negli ultimi anni la sua attivita’ si e’ svolta esclusivamente nel campo energetico, creando a Bologna una societa’ specializzata nell’ottenimento di autorizzazioni per impianti fotovoltaici da 1 MW e nella loro costruzione.  Successivamente ai forti tagli alle incentivazioni subite dal settore, racconta Proia, decise di contattare Rossi per presentargli alcuni importanti clienti nonche’ investitori. Cosi’ i rapporti tra loro si sono evoluti fino a sfociare nella licenza.

L’intervista poi prosegue chiedendo a Proia cosa l’abbia convinto che l’E-Cat sia veramente la tecnologia rivoluzionaria che Rossi sostiene. Senza esitare Proia risponde che prima di decidersi ad investire,  si e’ avvalso sin dall’inizio della collaborazione di consulenti, ingegneri e fisici qualificati.

Proia, continuando il colloquio, dichiara poi di aver personalmente assistito al funzionamento sia dell’E-Cat che dell’Hot Cat, e parlando di quest’ultimo dice di averlo visto lavorare nei vecchi laboratori di Rossi in modalita’ di autosostentamento senza interruzioni per molti mesi.

A questo punto viene rivolta a Proia una domanda piuttosto cruciale, ossia che tipo di domanda possa esserci in questo periodo in Italia e se nel tempo possa cambiare.  Proia risponde dicendo che per poter fronteggiare al meglio le richieste, inizialmente si tentera’ di mantenere la domanda di questo prodotto ad un livello piuttosto basso. Anche se, dice Proia, stanno gia’ ricevendo da grandi industrie o imprenditori abituati ad investire in energie rinnovabili o operanti nel settore energetico tante richieste di dettagli ed informazioni.  Proia sottolinea inoltre il taglio significativo che l’E-Cat puo’ dare ai costi delle bollette elettriche.

L’intervista poi si chiude con una domanda riguardante il sito della Prometeon, che attualmente riporta un orologio per il conto alla rovescia. Viene chiesto infatti cosa ci aspettera’ all’arrivo del momento 0:00. Proia risponde dicendo che il conto alla rovescia scadra’ verso la fine di questo mese quando, si augura, il sito sara’ pronto ed ufficialmente operativo. Il sito riportera’ tutte le informazioni necessarie ad un potenziale cliente per poter valutare il prodotto.  Teoricamente, ci informa Proia, il sito doveva essere gia’ completato il mese scorso, ma oltre ad avere ricevuto piu’ di 2400 email, a far slittare i tempi ci son state anche le novita’ fornite da Rossi recentemente.

Pare dunque che una manciata di giorni ci separino dal sapere dati concreti sull’invenzione di Rossi.

 

 

 

 

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.