Andrea Rossi: prossimo appuntamento ad ottobre

Certi legami sembrano non sciogliersi mai, e cosi’ Andrea Rossi sceglie nuovamente ottobre quale mese di svolta delle sue attivita’.

Ma se nell’ottobre del 2011 Rossi aveva dato dimostrazione del funzionamento del suo E-Cat a Bologna, questa volta l’attenzione sara’ principalmente rivolta al’aspetto commerciale intrapreso dalla sua Leonardo Corporation. Infatti, secondo quanto riporta lo stesso ingegnere nel suo blog, il prossimo ottobre avremo finalmente modo di sapere chi sono i licenziatari del suo congegno ad uso domestico poiche’ i nomi verranno pubblicati sul suo sito. E, sempre secondo l’Ingegnere, tali licenziatari avranno modo di incontrarsi durante una vera e propria convention.

Certamente saremmo curiosi tutti di sapere se nel corso dell’incontro ai licenziatari verranno date ulteriori dimostrazioni del funzionamento dell’E-Cat, o spiegazioni sull’installazione. O se la riunione avra’ puramente come scopo la strategia commerciale.

Al momento sappiamo solo che il prezzo dell’E-Cat ad uso domestico non e’ ancora stato fissato (e’ ancora in corso la procedura di certificazione), mentre quello dell’impianto da 1MW e’ fissato e la Leonardo Corporation puo’ gia’ venderlo.

Ci chiediamo anche se a questa ‘convention’ saranno ammessi anche giornalisti, tecnici o scienziati. Ma per ora, come al solito, dobbiamo accontentarci delle (poche) informazioni che Rossi mette a disposizione.

 

 

 

 

 

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

2 commenti per "Andrea Rossi: prossimo appuntamento ad ottobre"

  1. erminio's Gravatar erminio
    maggio 13, 2012 - 7:36 am | Permalink

    Comunque,una cosa è certa,se non fosse stato per Rossi e Focardi,tutte queste ricerche sarebbero rimaste nei cassetti in attesa della fine dei combustibili fossili e fissili per poi rivelarsi come salvatrici dell’umanità e del progresso.
    Quindi onore a Rossi e Focardi ,in qualsiasi modo vada,per il loro coraggio a rendere pubbliche certe conoscenze.
    Cordiali saluti

    • Spartaco's Gravatar Spartaco
      luglio 29, 2012 - 8:10 pm | Permalink

      Giusto, ma poi dovremo fare i conti con lo stato, a cui verranno meno le accise !!!!

I commenti sono chiusi.