Andrea Rossi su Panorama e CNN

Rossi_82Improvvisa grande visibilita’ per Andrea Rossi e la sua invenzione per eccellenza, l’ E-Cat.
In tanti avevamo notato nelle ultime settimane il silenzio dei mass media riguardo alla pubblicazione del Lugano Report, ed ecco che improvvisamente, nell’ultimo paio di giorni, Rossi sembra essere diventato l’uomo del momento.
Non che la sua figura non sia piu’ controversa, in tanti sono ancora perplessi sulla validita’ del suo lavoro e sull’esistenza della fusione fredda in genere, ma se non altro ora chi vuol essere informato non puo’ piu’ ignorare la sua esistenza.
Partiamo prima di tutto dalla Francia.
Un popolare sito francese, Contrepoints.org, ha pubblicato un articolo scritto da Jean-Pierre Cousty intitolato “Cold Fusion: the cat (E-Cat) is finally out of the box”. L’articolo parla in maniera positiva del rapporto redatto dall’ITP (Indipendent Third Party) e sottolinea l’importanza delle LENR per il nostro futuro.
Anche Andrea Rossi ha apprezzato pubblicamente l’articolo, ringraziando la rivista dalle pagine del suo blog sul Journal of Nuclear Physics.
Ora spostiamoci negli Stati Uniti.
Grazie ad un post apparso sempre sul blog di Rossi, scopriamo che il sito della CNN ha parlato in maniera piuttosto lusinghiera di Andrea Rossi, definendo le LENR l’arma segreta di Obama. Per chi fosse interessato, ecco il link all’articolo:
http://ireport.cnn.com/docs/DOC-1187686?ref=feeds%2Fnewsiest
E ora arriviamo all’Italia.
Questa settimana Panorama ha pubblicato un lungo articolo scritto da Raffaele Panizza su Andrea Rossi dal titolo “Un fisico geniale?”  (v. foto).
Il pezzo riporta la corposa intervista (cosa rara visto la reticenza di Rossi) che Rossi ha rilasciato a Panizza.
Panorama pero’ non si ferma a quest’intervista, e pubblica anche la review al libro scritto da Vessela Nikolova che altro non e’ che la recente biografia di Rossi: E-Cat – The New Fire.
Sembra quindi che il 2014 sia stato un anno positivo per il nostro inventore.
Vedremo nei prossimi mesi se tutti i suoi progetti verranno coronati dal successo col funzionamento del nuovo impianto da 1MW e con l’approvazione del brevetto recentemente richiesta.

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.