E-Cat: cosa riceveranno gli acquirenti

Andrea Rossi riceve ogni giorno sul suo blog contenuto all’interno del Journal of Nuclear Physics domande sempre piu’ incalzanti da parte dei suoi lettori riguardanti l’E-Cat e tutto cio’ che gli ruota intorno.

Molte riguardano la commercializzazione, altre aspetti tecnici molti specifici, ma tutte hanno in comune una viva curiosita’ verso questo innovativo congegno.

Uno degli ultimi quesiti riguarda la possibilita’ di controllare l’E-Cat durante il funzionamento in modalita’ di autosostentamento (precisamente la domanda era: “Is the eCat out-of-control when running in the self-sustaining mode of operation?” ovvero “l’E-Cat e’ fuori controllo quando funziona in modalita di autosostentamento?” A questo lettore Rossi risponde che ci sono tutti i sistemi di controllo necessari per un funzionamento sicuro, e che tale sistema di controllo e’ descritto nei manuali che verranno consegnati unitamente all’E-Cat agli acquirenti.

Questo della sicurezza e’ un tema che sta molto a cuore al nostro Ingegnere, ed e’ un tasto su cui batte molto frequentemente quando parla dei test in corso sul suo catalizzatore.  Cio’ dovrebbe rassicurarci che una volta in commercio (quando ancora non ne siamo sicuri …) non dovrebbe causare spiacevoli se non fatali incidenti.

 

 

 

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

Un commento per "E-Cat: cosa riceveranno gli acquirenti"

  1. giugno 8, 2012 - 3:29 pm | Permalink

    Vorrei tanto crederci ma ho paura che sarà un’ altra delusione

I commenti sono chiusi.