E-Cat: si sta calcolando la quantita’ di elio prodotto

ecat_60L’uscita dell’ultimo paper scritto da Andrea Rossi e dal Professor Norman Cook e pubblicato sulla rivista Arxiv, ha ancora una volta suscitato un certo clamore intorno a Rossi e alla sua invenzione. L’articolo, intitolato ‘On the Nuclear Mechanisms Underlying the Heat Production by the “E-Cat”’, fornisce spunti molto interessanti e costituisce, a detta di Rossi, l’inizio di una collaborazionetheoretical” tra Rossi e Cook.

Ovviamente i lettori del blog di Rossi sul Journal of Nuchlear Physics hanno subito accolto con molto interesse la notizia di questa nuova pubblicazione, rivolgendo a Rossi tantissime domande in merito.  E proprio nel rispondere ai suoi lettori, Rossi conferma il ritrovamento di elio durante le fasi di reazione dell’E-Cat, aggiungendo che ora lui ed il suo team ne stanno calcolando la quantita’ prodotta.

E proprio questa ultima scoperta, dice Rossi, sara’ il tema del prossimo articolo che lui e il Professor Cook intendono scrivere. Insomma, pare proprio che il nostro Rossi abbia realizzato un sogno con questa collaborazione. Infatti il nostro inventore non nasconde la sua ammirazione  nei confronti del Professor Cook, affermando di aver imparato molto da lui e dal suo libro.

Per quanto riguarda invece il funzionamento dell’impianto E-Cat da 1MW installato presso gli stabilimenti di un cliente della Industrial Heat, sembra che tutto stia procedendo a gonfie vele. L’impianto infatti, afferma Rossi, e’ stabile, funzionante quasi sempre in modalita’ di auto sostentamento, e il COP e’ molto alto.

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.