Francesco Celani e la difficolta’ di fare ricerca in Italia

Celani_4

Che i ricercatori in Italia non abbiano vita facile ormai e’ noto, e quanti pensano che il problema riguardi soprattutto i giovani si sbaglia di grosso. L‘ascia dell’incertezza (e non solo …) si sta abbattendo anche su scienziati il cui prestigio e’ riconosciuto a livello mondiale, e il cui generoso contributo alla ricerca e’ incessante.

Avete capito che lo scienziato in questione e’ Francesco Celani. E questo e’ quanto accaduto in questi ultimi giorni.

L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) con queste due decisioni ha reso di fatto impossibile per Celani continuare la propria ricerca:
1) chiusura del finanziamento alle ricerche condotte da Celani presso i Laboratori Nazionali di Frascati (LNF); 2) richiesta scritta da parte direttore dei LNF a Celani perche’ lasci libero il laboratorio in cui da decenni conduce i suoi esperimenti.

Come potete immaginare queste due decisioni stanno scatenando molto scalpore (anche se alla notizia non mi risulta sia stato dato grande rilievo dalla stampa nazionale) e indignazione.

Si e’ esposta in particolar modo la Fondazione J. Von Neumann, che ha inviato in queste ultime ore una lettera aperta al Presidente dell’INFN.

Nella lettera, firmata dall’Ing. Ugo Abundo, si sottolinea il profondo dispiacere per questa decisione, considerati i successi ottenuti in campo internazionale nel campo delle nuove reazioni nucleari a bassa energia e della coerenza quantistica. Quindi, ove mancassero soluzioni alternative da parte dell’Istituto, “la Fondazione vedrebbe se stessa nella doverosa posizione di offrire la propria collaborazione in merito al rendere disponibili i propri locali, la propria logistica e le proprie risorse umane per ospitare le esiliande ricerche e relative attrezzature INFN.

La notizia si commenta da sola, non pensiamo di poter aggiungere altro.

Questa vicenda sembra proprio dare ragione ad Andrea Rossi che da mesi sostiene che le ricerche che sta conducendo per la finalizzazione del suo E-Cat sarebbero state impossibili da svolgere in Italia.

 

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.