Fusione Fredda – Fleischmann e Pons verranno riabilitati?

Anche in questi giorni di festa non mancano le curiosita’ e gli aggiornamenti riguardanti la fusione fredda e di riflesso l’E-Cat di Andrea Rossi.

Tante le discussioni che si svolgono in rete e non. Molte apertamente derisorie e ‘negazioniste’ della fusione fredda, dell’E-Cat e di qualsiasi altra possibilita’ che non sia la classica ‘fusione a caldo‘. In contrapposizione, i sostenitori di possibili nuove fonti di energia sono sempre piu’ appassionati e coinvolti dalle vicende che ruotano intorno a questa ricerca.

Recentemente avrete forse avuto modo di imbattervi in un interessantissimo post su Vortex-1 scritto da Aussy Guy E-Cat (questo il suo nickname). Questo blogger ha ripreso in considerazione il lavoro svolto dai pionieri della cold fusion: Fleischmann  e Pons. Aussy Guy, tramite dei contatti in Asia, e’ riuscito ad ottenere dei dispositivi utilizzati durante i loro esperimenti e intendera’ dimostrare come i due ricercatori non si fossero affatto sbagliati.

Chiaramente Aussy Guy nel suo tentativo aveva provato a coinvolgere anche Andrea Rossi, chiedendogli la possibilita’ di acquistare un impianto E-Cat da 100 kW. Al rifiuto di Rossi di vendere un impianto ridotto, sembra che stia seguendo la ricerca di un altro possibile fornitore. Da notare un particolare importante: AG collabora con un’Universita’ Australiana, quindi ha la possibilita’ di essere supportato da personale qualificato.

Sara’ il 2012 l’anno della svolta nel campo energetico? Le premesse ci sono.

Comments are closed.