Fusione “Fredda” o Fusione “Calda”?

La crisi energetica in tutte le sue forme (soprattutto costi e inquinamento) e’ un problema attualissimo e colpisce tutti quotidianamente.

E percio’ il mondo scientifico e’ alacremente alla ricerca di soluzioni al problema. Cosa potra’ salvarci dal baratro in futuro? La classica energia nucleare? Oppure la fusione fredda (o meglio le LENR)? O magari ci riuscira’ Andrea Rossi col suo E-Cat?

Il tema verra’ discusso ampiamente nel corso di una Conferenza di respiro internazionale dal titolo The Atom Unexplored – Hidden Potential of the cutting-edge research on nuclear technology (Il potenziale nascosto della ricerca d’avanguardia sulla tecnologia nucleare).

L’evento si terra’ a Torino il 4 maggio presso la Sala del Consiglio di Facolta’ del Politecnico e sara’ possibile seguirla anche in web streaming collegandosi qui: http://www.theatomunexplored.org/  e vede tra i suoi relatori anche Francesco Piantelli.

Motivo principale di questa Conferenza Internazionale e’ riassumere i progressi fatti nella studio di nuove energie, parlando ovviamente anche di LENR (reazioni nucleari a bassa energia), cosi’ come di reazioni nucleari ad alta energia.

E’ un evento di notevole portata, a cui parteciperanno esperti provenienti da ogni parte del mondo, e infatti la lingua ufficiale dell’incontro sara’ l’inglese.

Insomma, questo 2012 si sta dimostrando veramente all’altezza di quanto vi avevamo prospettato ad inizio anno, e speriamo di arrivare presto ad una svolta decisiva con effetti benefici per tutti.

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.