La commercializzazione degli E-Cat comincera’ nel marzo del 2016 (se tutti i test saranno positivi)

1mwplantAndrea Rossi e’ sempre piu’ lanciato, ormai e’ un fiume in piena. Dopo aver ottenuto il brevetto negli USA per la sua tecnologia E-Cat, comincia a parlare seriamente delle modalita’ di commercializzazione del suo reattore. Anche se, come sottolinea spesso nelle risposte agli affezionati lettori del suo blog sul Journal of Nuclear Physics, tutto dipendera’ dagli esiti dei test in corso sull’impianto da 1MW installato presso gli stabilimenti di un cliente della Industrial Heat.

Se i risultati saranno positivi, nulla fermera’ piu’ il processo di diffusione dell’E-Cat, che finamente giungera’ sul mercato. Mentre se saranno negativi …. vedremo (ma preferiamo pensare positivamente). Supponendo dunque che tutto fili liscio, Rossi afferma che nel marzo del 2016 iniziera’ il programma di commercializzazione dell’E-Cat. Ancora pochi mesi di pazienza dunque, e quella che sembrava un’utopia diventera’ realta’.

Nell’attesa di vedere in azione l’E-Cat, non bisogna pero’ perdere di vista tutta l’intensa attivita’ di ricerca che ormai incessantemente ruota intorno alle LENR. In proposito in ottobre ci sara’ un Workshop organizzato da Jean-François Geneste, Direttore Scientifico di Airbus Group Innovations, insieme all’ISCMNS (The International Society for Condensed Matter Nuclear Science). L’evento si terra’ il 15 ed il 16 ottobre a Tolosa, presso l’Airbus, e sara’ intitolato 11th International Workshop on Anomalies in Hydrogen Loaded Metals.

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.