LENR in primo piano

La ricerca sulle LENR prosegue ormai senza interruzioni e diversi scienziati nel mondo se ne occupano costantemente.  Alcuni di questi scienziati hanno avuto modo la scorsa di settimana di presentare i risultati delle loro ricerche.

L’occasione e’ stata fornita dal Decimo Workshop Internazionale sulle anomalie nei metalli caricati con idrogeno (10th International Workshop on Anomalies in Hydrogen Loaded Metals)  organizzato dall’ISCMNS (International Society for Condensed Matter Nuclear Science). Sede della conferenza, tenutasi dal 10 al 14 aprile, e’ stata la Certosa di Pontignano, in provincia di Siena.

Tra gli organizzatori i nostri Francesco Celani e Francesco Piantelli, che sono stati anche tra i relatori del Workshop.

Il pubblico, composto da una sessantina di persone, pare sia rimasto soddisfatto da questo evento, che sicuramente non sara’ l’ultimo sul tema.

La relazione di Francesco Celani sulle Experimental results on sub-micro structured Cu-Ni alloys under high temperatures Hydrogen/Deuterium interactions pare essere stata accolta molto bene, come anche quelle svolte dal MIT e dalla JCF (Japan Cold Fusion Research Society).

Molto interessante e’ stata anche la presentazione con cui Francesco Piantelli ha esibito i dati risultanti dai suoi esperimenti. Brevemente, si descrive come si possa produrre energia in eccesso attraverso una reazione di nickel e idrogeno.

Ricordiamo che Piantelli e’ stato un pioniere nello studio delle LENR con l’utilizzo di nickel e idrogeno, ben prima che Rossi col suo E-Cat venisse alla ribalta. E a questa ricerca si era dedicato inizialmente collaborando con Sergio Focardi.

Oggi le strade di questi ricercatori si sono divise, e Piantelli ha una propria azienda, la NichEnergy, destinata quasi sicuramente ad aggiungersi alla lista dei concorrenti di Rossi.

 

 

 

 

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.