Rossi risponde alle congetture sull’identita’ del suo Partner

Rossi_68Pensiamo che i tentativi di Andrea Rossi di proseguire in tutta tranquillita’ i test sull’E-Cat in questi giorni siano messi a dura prova.
Da quando in rete e’ stata lanciata la notizia sull’(ipotetica) identita’ del Partner americano, in tanti abbiamo atteso una replica da parte dei diretti interessati, risposta arrivata solo nelle ultime ore.
E come potevamo aspettarci, Rossi predilige pubblicarla sul suo blog sul Journal of Nuclear Physics. Il messaggio lascia tutti momentaneamente a bocca asciutta, in quanto Rossi informa i suoi lettori che sta filtrando tutti i commenti in arrivo relativi a questa notizia e che non verranno in alcun modo pubblicati, indipendentemente dalla fonte e dai documenti forniti. Cio’ per via del documento sottoscritto che gli vieta tassativamente di fornire qualsiasi informazione, in positivo o in negativo, riguardante il suo Partner americano. Di conseguenza Rossi prende le distanze da tutto cio’ che e’ stato pubblicato in questo periodo sul tema.
Questo il testo del post: “I am spamming all the hundreds of comments we receive regarding the US Partner issue, whatever the source, whatever the link attached, whatever the text. As a consequence of a precise NDA that I have signed, I am forbidden to give any information, in positive or in negative, regarding the name or whatever concerning our US Partner. All the things that have been diffusely published in this period on the matter are totally strange to my work.

COSA NE PENSI? Inserisci un commento qui sotto...

commenti

I commenti sono chiusi.